Castel Nuovo – Maschio Angioino

Il Castel Nuovo (Maschio Angioino), al lato dei giardini del Palazzo Reale di Napoli, sovrasta la vasta Piazza Municipio, e il molo Beverello (partenze per le isole), è il primo monumento in cui ci si imbatte arrivando a Napoli dal mare.

Costruito nel tredicesimo secolo da Carlo I d’ Angiò, fu poi rinnovato dagli Aragonesi nei secoli successivi.

Il castello è di pianta trapezoidale, difeso da cinque grandi torri cilindriche, fra la torre san Giorgio e la torre dell’Oro si trova lo splendido Arco di Trionfo eretto per volere di Alfonso d’Aragona per celebrare la sua conquista del Regno di Napoli nel 1443, e all’angolo della torre “di Beverello” la Sala dei Baroni (sala principale del castello)

Il castello, oltre ad ospitare il Consiglio Comunale, è sede della Società Napoletana di Storia Patria e del Museo Civico.

Un pensiero su “Castel Nuovo – Maschio Angioino”

  1. Castel Nuovo, o Maschio Angioino, è uno dei simboli della città di Napoli. L’arco marmoreo d’accesso al castello, ideato per celebrare il successo e la Potenza della dinastia aragonese, è stupendo. Non sempre la visita onterna è agevole perchè nella Sala dei Baroni si tengono le sedute del Consiglio Comunale.

I commenti sono chiusi.